DONA ORA
02 76015897

MONGOL RALLY – Il team italiano Tandem Express, a favore dei progetti di ricerca scientifica sostenuti da AIL Milano

DONA ORA!

Il 21 luglio partirà The Mongol Rally, una corsa non competitiva, a scopo di beneficenza, da Praga a Ulan Bator, in Mongolia. Una grande avventura a bordo di veicoli con cilindrata non superiore ai 1,200 cc.
Il gruppo italiano Tandem Express, con la loro Panda 4x4 del 2005, ha deciso di sostenere la nostra Associazione. Il loro obiettivo è di raccogliere fondi a favore del progetto di ricerca ‘Biopsia Liquida’, condotto dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e sostenuto da AIL.

Al nostro mitico team, auguriamo buon viaggio!

On July 21st, The Mongol rally is starting. From Praga to Ulan Bator, the greatest motor adventure of the planet will raise funds for charity. The Italian group, Tandem Express, is going to join the rally driving a Fiat Panda 4x4 from 2005. They have decided to support AIL MIlano, and specifically the research project ‘Liquid Biopsy’ by Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Best of luck to the team! Have a safe travel!


Il progetto di ricerca ‘Biopsia Liquida’

Circa il 50% dei Linfomi non-Hodgkin (LNH) e il 20% dei Linfomi di Hodgkin non sono curati dai trattamenti attualmente disponibili e vengono avviati a terapia di salvataggio con risultati poco soddisfacenti. La ricerca clinica della divisione di Ematologia in questo ambito è attualmente indirizzata a:

  • sviluppo di marcatori di malattia predittivi di refrattarietà o di ricaduta precoce; 
  • sviluppo di nuove strategie terapeutiche efficaci, anche in caso di chemio-resistenza.

Per soddisfare la necessità di marcatori specifici di malattia, abbiamo avviato il progetto di ricerca Biopsia Liquida, che utilizza metodiche avanzate di sequenziamento genico per la determinazione non invasiva della malattia minima residua a partire da campioni di sangue periferico, con l’obiettivo di predire la sopravvivenza dei pazienti in trattamento chemioterapico per nuova diagnosi di LNH e LH.

In ambito terapeutico, il nostro è uno dei Centri italiani di riferimento per le terapie cellulari innovative basate sull’utilizzo di linfociti T autologhi ingegnerizzati con recettore antigenico chimerico (CAR-T cells) dotati di elevata attività antitumorale antigene-specifica. In Europa, dove sono recentemente entrate in commercio nel trattamento della Leucemia Acuta Linfoblastica a cellule B e del Linfoma Diffuso a grandi cellule B, le CAR-T cells stanno rapidamente rivoluzionando la storia clinica di queste malattie.

 

Liquid Biopsy research project

About 50% of Non-Hodgkin lymphomas (LNH) and 20% of Hodgkin Lymphomas are not cured by currently available treatments, conceding only rescue therapy with unsatisfactory results. The clinical research of the Hematology Division relating to this area is currently addressing:

  • development of disease markers predictive of refractoriness or early relapse;
  • development of new effective therapeutic strategies, even in the case of chemo-resistance.

To meet the need for specific disease markers, we started the Liquid Biopsy research project, which employs advanced methods of gene sequencing for the non-invasive determination of the minimal residual disease. By using peripheral blood samples, this analysis aims at predicting the survival of newly diagnosed NHL and HL patients receiving chemotherapy.

In the therapeutic field, ours is one of the Italian reference centers for innovative cell therapies based on the use of autologous T lymphocytes engineered with chimeric antigen receptor (CAR-T cells). These cells are endowed with high antigen-specific antitumor activity. In Europe, where they have recently entered the market in the treatment of Acute Lymphoblastic B Cell Leukemia and Diffuse Large B-cell Lymphoma, CAR-T cells are rapidly revolutionizing the clinical history of these diseases.

   

Pin It on Pinterest