DONA ORA
02 76015897

lascitoIl progetto legato ai lasciti testamentari per AIL è una iniziativa che guarda lontano e serve per incentivare sia l’attività ordinaria, sia i progetti speciali pluriennali. Un esempio concreto: il Day Hospital oncoematologico del Policlinico di Milano, è stato interamente realizzato nel 2003 grazie ad un generoso lascito.

Fare un lascito testamentario a favore di AIL è come mantenere in vita una parte di sé, lasciandola attiva e decisiva in una lotta di vitale importanza come quella contro la leucemia. Da questa constatazione nasce l’idea di legare questo gesto al concetto di “storia a lieto fine”. La campagna, espressa visivamente da una pila di libri che rappresentano diverse e molteplici storie di vita, viene esplicitata dalla head: “Insieme a te, possiamo scrivere storie a lieto fine”.
A sottolineare l’importanza di un impegno personale e responsabile di ciascuno di noi nel migliorare la qualità della vita dei malati e nel finanziare la ricerca. Chiunque, attraverso un lascito testamentario, può infatti dare un lieto fine a una storia di vita.

Nadler Larimer e Martinelli

Pin It on Pinterest