Finanziamo la ricerca

Da sempre il finanziamento della ricerca scientifica è considerato da AIL un investimento sulla speranza. Sostenere la ricerca significa garantire un’assistenza più mirata, cure personalizzate, un’aspettativa maggiore di guarigione. Negli anni AIL Milano ha destinato risorse economiche sempre maggiori a favore di importanti studi clinici dei principali Dipartimenti di Ematologia cittadini. Dal 2014 al 2020, l’Associazione si è impegnata con l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, su due progetti molto innovativi e che riguardavano: l’applicazione del Sequenziamento di Nuova Generazione (NCS) del genoma umano, nonchè il progetto Biopsia Liquida che ha consentito di arruolare pazienti affetti da Linfoma diffuso a grandi cellule B, Linfoma di Hodgkin e Linfoma primitivo del mediastino. L’Associazione ha deciso di rinnovare il proprio impegno anche per il triennio 2021/2024, sempre sul Sequenziamento di Nuova Generazione e sullo studio CAR-T Cells, volto a implementare queste innovative terapie cellulari che stanno dando risultati insperati.

Aiutiamo i pazienti

A Milano 3 ricoveri su 4 sono a favore di persone residenti fuori dalla provincia. Si registrano gli stessi numeri per le strutture di Day Hospital: 7 degenti su 10 provengono da fuori provincia. In diverse strutture ospedaliere cittadine, si trovano Dipartimenti di Ematologia all’avanguardia, motivo per cui un numero sempre maggiore di malati proviene da fuori Milano, nella speranza di trovare una effettiva speranza di guarigione.

Il pendolarismo sanitario comporta notevoli problematiche di accoglienza e di alloggio, che minano profondamente un vissuto già reso instabile dall’insorgere della malattia. Milano, inoltre, è una delle città italiane con i costi di vita più elevati.

Da queste considerazioni, e dal fatto che la malattia pone in difficoltà la famiglia, qualsiasi sia la condizione reddituale di partenza, è nata la necessità di rivolgere alcuni servizi di assistenza, ai pazienti che presentano le situazioni più drammatiche. In particolare, le attività di assistenza di AIL Milano sono:

  • Servizio di accoglienza gratuita presso i 14 alloggi AIL;
  • Erogazione di supporti economici a copertura dei costi di altri alloggi, qualora le Case AIL fossero occupate;
  • Contributo economico costante ai casi più urgenti;
  • Servizio di accompagnamento gratuito alle terapie;
  • Ambulatorio di Sostegno Piscologico ai malati e ai loro familiari.

Supportiamo gli Ospedali

AIL Milano si impegna nel sostenere economicamente i principali poli ospedalieri cittadini, dotati di Centri di Ematologia e di Trapianto del Midollo Osseo. Nello specifico, l’associazione si adopera per il miglioramento delle strutture assistenziali e l’acquisto di apparecchiature di alta tecnologia. I nostri ultimi progetti hanno permesso la ristrutturazione e il rinnovamento degli Ambulatori del reparto di Ematologia della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, la costruzione del Day Hospital onco-ematologico presso la Fondazione IRCCS Cà Granda – Ospedale Maggiore Policlinico e la ristrutturazione del reparto di Degenza Ematologica della stessa struttura.

Sosteniamo la formazione

AIL Milano offre un sostegno per aiutare i giovani medici ematologi nel loro percorso formativo e lavorativo. Il finanziamento di AIL ai contratti, concorre al raggiungimento di livelli di eccellenza, sia in termini di ricerca scientifica, sia di assistenza ai pazienti che possono beneficiare della presenza costante del personale medico di riferimento. Le carenze d’organico negli ospedali, soprattutto dopo la drammatica esperienza della pandemia da Covid-19, colpiscono l’assistenza diretta dei medici ai malati. AIL Milano si impegna inoltre nell’organizzazione di corsi di aggiornamento per i medici specialisti in ematologia. Investendo nelle giovani generazioni di medici e ricercatori, dando loro sicurezza e fiducia nper ottenere miglioramenti sostanziali nell’ambito dell’onco-ematologia.

Pin It on Pinterest