DONA IL TUO AIUTO PER LE EMERGENZE DI AIL

L’emergenza sanitaria che ci pone ancora in una condizione di attesa e di incertezza, obbliga la nostra Associazione a rispondere alle urgenze generate dall’epidemia e alle richieste dei pazienti ematologici. Nonostante nel 2020 l’Associazione abbia registrato un calo delle entrate, pari al 33%, siamo riusciti a far fronte a tutte le necessità pervenute dai pazienti e dai Dipartimenti di Ematologia della nostra città. Ma l’emergenza continua e per poter continuare a dare risposte concrete, abbiamo bisogno del vostro aiuto straordinario. Grazie!

MANTENIAMO GLI IMPEGNI PER LA RICERCA
DONA per i progetti di ricerca scientifica dell’Istituto dei Tumori di Milano finanziati da AIL

PREMESSA

La ricerca non può fermarsi e la formazione è indispensabile. Sono due pilastri fondamentali dell’attività di AIL Milano su cui si è impegnata fin dalla sua fondazione.

In particolare, dal 2014 l’Associazione sta finanziando i progetti di ricerca dell’Istituto dei Tumori di Milano sul sequenziamento di nuova generazione, sulla biopsia liquida e sulle cellule CAR-T con progressi considerevoli e ottime prospettive per il futuro.

Il nostro impegno proseguirà anche nel 2021, nonostante il momento di grande difficoltà. Perchè sappiamo che ogni guarigione passa attraverso progetti che guardano lontano.

OBIETTIVO

L’obiettivo è dare continuità alla ricerca sui tumori del sangue e sulle relative cure

È fondamentale riuscire a dare seguito all’impegno che AIL si è assunta riguardo i progetti di ricerca che stanno ottenendo risultati misurabili e che hanno bisogno di uno sviluppo prospettico.

È indispensabile, inoltre, l’investimento di risorse economiche nelle giovani generazioni per ottenere miglioramenti sostanziali nell’ambito dell’onco-ematologia e per permettere ai giovani medici e ricercatori di avere un contratto con l’ospedale e di potersi dedicare in modo continuativo all’assistenza dei pazienti e alla ricerca medica.

LE CASE DI AIL PER GARANTIRE SICUREZZA E GRATUITA’
DONA per continuare a garantire la gratuità dei 14 alloggi AIL

PREMESSA

Il progetto che ha caratterizzato la storia di AIL Milano è, indubbiamente, ‘AIL Accoglie. Una casa per chi è in cura’ grazie al quale sono messi a disposizione dei pazienti onco-ematologici 14 alloggi per un totale di 57 posti letto a titolo gratuito.

Chi ha un tumore del sangue e decide di curarsi a Milano deve affrontare trasferimenti di lunga durata. Inoltre, l’immunodepressione del paziente ematologico impone di trovare alloggi completamente autonomi, senza poter condividere spazi con altre persone.

Sono condizioni che comportano costi elevati, che mettono a repentaglio la stabilità economica di tutta la famiglia, soprattutto se il paziente è l’unico percettore di reddito e che richiedono oggi abitazioni ancora più sicure e sanificate.

Gli alloggi di AIL sono case completamente autonome, sanificate e gratuite, distribuite in sei diverse zone della città. In questo momento di emergenza sanitaria, sono il luogo più sicuro per i nostri pazienti.

OBIETTIVO

Oggi più che mai abbiamo bisogno del sostegno di tanti, per poter continuare a garantire la gratuità di tutti i servizi rivolti ai malati.

Dare un sostegno a questo progetto significa raggiungere un obiettivo importante: garantire ogni anno 20.800 pernottamenti gratuiti, consentendo alle famiglie in gravi difficoltà un risparmio davvero significativo.

Ogni volta che gli alloggi vengono lasciati, AIL attua una serie di trattamenti di sanificazione su tutte le superfici e sugli impianti di aerazione, nonchè un lavoro di imbiancatura allo scopo di abbattere agenti patogeni, virus, muffe.

RIMANIAMO IN BUONE MANI
DONA per i contratti di personale sanitario qualificato negli Istituti di Ematologia di Milano

PREMESSA

Diversi Dipartimenti di Ematologia si sono impegnati ad accogliere pazienti ematologici provenienti da altri ospedali lombardi impossibilitati a garantire loro le cure necessarie.

Tuttavia, il personale sanitario disponibile rimasto in servizio a causa dei provvedimenti adottati in merito al contenimento e alla gestione dell’emergenza epidemiologica non era e non è ancora sufficiente: alcuni reparti si sono trovati e sono tuttora in seria difficoltà perché medici e infermieri sono stati richiamati a far fronte alle urgenze dei pronto soccorso e dei reparti di terapia intensiva allestiti specificamente per il Covid-19 mettendo a rischio ricoveri e terapie urgenti dei pazienti ematologici.

OBIETTIVO

L’obiettivo è garantire il rinnovo di contratti a personale sanitario qualificato negli Istituti di Ematologia di Milano

AIL Milano ha deciso di sostenere per i prossimi mesi il contratto professionale di un infermiere qualificato presso il Dipartimento di Ematologia dell’Istituto Nazionale dei Tumori e di tre giovani dottoresse ematologhe presso l’Ospedale Maggiore Policlinico, con l’obiettivo di garantire continuità alla gestione dei pazienti con l’erogazione delle terapie cellulari, con i trapianti autologhi e con i regimi chemioterapici necessari secondo il trattamento con CAR-T.

ACCOMPAGNAMENTI ALLE TERAPIE
DONA per le esigenze dei pazienti che devono recarsi in ospedale in sicurezza

PREMESSA

I pazienti con tumori del sangue sono particolarmente fragili per il loro status immunologico e per loro il contagio da Covid-19 potrebbe mettere a rischio, nel migliore dei casi, lunghi e difficili mesi di terapie.

Per consentire di recarsi in ospedale senza correre rischi, abbiamo incrementato per tutto il 2020 e per questo inizio 2021, il servuzio di accompagnamento gratuito alle terapie.

Le auto AIL vengono sanificate e sono dotate di tutti i dispositivi di sicurezza.

Sostenere questo progetto significa garantire la salute di pazienti che magari non hanno una rete familiare che può sostenerli negli accompagnamenti.

OBIETTIVO

Sostenere questo progetto significa garantire 1.600 accompagnamenti gratuiti alle terapie a pazienti che sono in gravi difficoltà.

Ma significa anche alleggerire le famiglie che non possono permettersi di accompagnare il loro familiare per impegni lavorativi.

Il paziente viene affidato ai nostri incaricati, che hanno un’attenzione particolare alle diverse necessità.

DONA ORA CON CARTA DI CREDITO

PUOI DONARE ANCHE TRAMITE:

  • CONTO CORRENTE POSTALE

C/C postale n.14037204 Intestato ad AIL Milano e Provincia ONLUS

SCARICA IL MODULO


  • BONIFICO BANCARIO

Banca Intesa Sanpaolo IBAN: IT54 I030 6909 6061 0000 0119 158

Intestato ad AIL Milano e Provincia ONLUS

Pin It on Pinterest