Destinare il 5xmille ad AIL è facile e non costa nulla. Ma, oggi che le risorse per i progetti sociali sono messe pesantemente a rischio dall’emergenza Covid-19, vale tantissimo.

Scegliere di destinare il proprio 5×mille ad AIL significa aiutare concretamente un’attività che persegue l’obiettivo di rendere sempre più curabili leucemie, linfomi e mielomi, migliorando la qualità di vita dei malati, aiutandoli nella lotta per sconfiggere la malattia e sostenendo i Centri di Ematologia e la ricerca.

Il 5xmille ad AIL non richiede alcun impegno economico: è sufficiente indicare nella dichiarazione dei redditi il numero di Codice Fiscale di AIL Nazionale 80102390582.
I fondi raccolti vengono ripartiti tra le sezioni AIL territoriali e servono a potenziare i servizi di cure domiciliari e a sostenere le Case AIL già presenti in Italia e a progettarne di nuove. Inoltre, permettono di continuare a finanziare la ricerca scientifica, i Centri di Ematologia e a promuovere tutte le attività che permettono un confronto diretto con i migliori specialisti del settore.

Ogni contributo donato ad AIL si trasforma in fatti concreti come dimostrano i numeri di AIL dell’ultimo anno: 200 progetti di ricerca finanziati, 116 Centri di Ematologia sostenuti, 2.389 pazienti assistiti nei propri domicili, 3.809 pazienti e familiari assistiti nelle Case AIL, 2.120 nuclei familiari sostenuti con servizi socio-assistenziali.

Sono numeri che parlano da soli: aiutaci a farli crescere!

Pin It on Pinterest