“Nonostante i progressi sul trattamento delle leucemie mieloidi acute, la conoscenza dei meccanismi biologici che permettono alle cellule leucemiche di crescere eludendo il controllo del sistema immunitario e di resistere ai diversi approcci terapeutici rimane tuttavia parziale. Ciò è dovuto alla difficoltà di eseguire studi che permettano di comprendere i meccanismi patologici attivi nelle cellule leucemiche e di correlarli con la prognosi della patologia. In aggiunta, la grande variabilità inter-paziente spesso limita l’elucidazione di meccanismi condivisi da molteplici patologie leucemiche. Con lo scopo di superare queste limitazioni, AIL finanzia il mio progetto di ricerca, che è volto allo sviluppo di modelli innovativi che permettano lo studio e la caratterizzazione dei fattori prognostici molecolari e dei meccanismi di immunoevasione nella leucemia mieloide acuta. Ciò potrebbe portare ad identificare nuovi meccanismi patologici alla base delle leucemie, e conseguentemente nuovi approcci terapeutici.”

Dott. Giacomo Oliveira

Pin It on Pinterest