Ho 70 anni, ex dirigente di una multinazionale, ho conosciuto AIL piano piano, prima con le bancarelle nelle piazze milanesi per le stelle di natale e le uova pasquali e ho coinvolto amiche e colleghe in questa piacevole impresa.

Essendomi occupata per anni di comunicazione e marketing ho chiesto all’AIL di Milano di poter collaborare nei progetti più impegnativi di raccolta fondi.

Ho ottenuto buoni risultati nella realizzazione di iniziative che fanno bene soprattutto allo spirito.

Questa scelta, sin dall’inizio, è avvenuta per problemi personali che mi hanno permesso di ‘dare’ anche in momenti pieni di buio e di paura.

Grazie ad AIL che ha creduto subito nel mio desiderio di fare.

Luisella, Volontaria AIL

Pin It on Pinterest